Il rifiuto nell’era Bassetta