Comunicato 21/2018: L'asse M5S Lazio-SIndaci blocca la chiusura del PPI

Comunicato 21/2018: L’asse M5S Lazio-SIndaci blocca la chiusura del PPI

L'asse M5S Lazio-SIndaci blocca la chiusura del PPI

Quando i cittadini entrano nelle istituzioni e lavorano per il bene comune i risultati sono rapidi e veloci. Dopo anni di attesa e di proclami, nel giro di soli 5 giorni, grazie al portavoce del MoVimento 5 Stelle Loreto Marcelli, si è riunita, in seduta straordinaria, la commissione sanità della regione Lazio, dove, dopo, acceso dibattito e con il contributo dei Sindaci del territorio, si è deciso che il Punto di Primo Intervento dell’ex ospedale di Anagni non venisse trasformato nel PAT gestito dai medici di famiglia. Ora, grazie anche al neonato tavolo di discussione tra sindaci, dirigenza Asl e membri della commissione Sanità si può pensare di riorganizzare i servizi del presidio sanitario di Anagni tenendo in giusto conto le esigenze dei cittadini. Il nostro ospedale è stato vittima di scelte politiche scellerate e solo scelte politiche adeguate possono invertire. Noi saremo presenti e lotteremo a fianco di chiunque si batta per avere un diritto, la salute, ormai negato

Fernando Fioramonti
Portavoce MoVimento 5 Stelle in consiglio comunale di Anagni

Il meetup Anagni 5 Stelle esprime il proprio apprezzamento

Oggi Anagni ha qualcosa da festeggiare! Grazie all’impegno del portavoce regionale M5s Loreto Marcelli, il neo eletto sindaco di Anagni si é pototuto battere per il mantenimento del PPI nel nostro OSPEDALE. Una vittoria per i cittadini!
Il Meetup Anagni 5 Stelle ringrazia personalmente Loreto Marcelli, per essere stato sempre al nostro fianco!
Continueremo a seguire il lavoro del sindaco Daniele Natalia, poiché abbiamo vinto solo una battaglia, ora occorre lavorare per riavere un pronto soccorso!

Sara Missori

Attivista del Meetup Anagni 5 Stelle

Condividi